logo
MADRID 2009

portada

La Spagna è in questo momento il “laboratorio” in cui, nel bene e nel male,
si confrontano due culture radicalmente diverse
impersonate da un lato dal governo Zapatero
e dall’altro da un mondo cattolico che sta vivendo una nuova primavera.
Il terreno di confronto è il diritto alla vita
che Zapatero sta cercando di smantellare a colpi di nuove leggi
come quella che abbassa l’età per abortire liberamente a 16 anni.
Il Popolo della vita risponde anche quest’anno con una grande manifestazione internazionale
che è ormai diventato un evento simbolo dei pro life di tutto il mondo.
Alla manifestazione hanno dato la propria adesione un centinaio di associazioni spagnole
ed oltre 150 dal resto del mondo.
Dall'Italia hanno aderito Movimento per la vita italiano e Forum delle associazioni familiari.

La manifestazione per la vita, le donne, e la maternità,
che quest’anno ha per titolo “Ogni vita importa”
si svolgerà il

17 ottobre con inizio alle ore 17

da Puerta del Sol e giungerà a Puerta de Alcalá
dove si concluderà con la lettura del Manifesto